A Scuola

 

Le attività per la Scuola proposte dal progetto PsicoNatura partono dal presupposto che si possa crescere ed imparare non solo studiando dai libri, ma anche e soprattutto facendo esperienze, vivendo e toccando con mano quante più realtà possibili, e che tale apprendimento passi attraverso diversi canali strettamente interconnessi tra loro.

Chi ha avuto a che fare con bambini all’inizio della scuola elementare avrà constatato che molti di essi iniziano con entusiasmo e curiosità, ma come fare per non perderli?

Quando si riesce ad associare lo studio a stati d’animo piacevoli, viene stimolata la capacità di partecipazione attiva dell’alunno al processo stesso di apprendimento. Risulta fondamentale coinvolgere i bambini (di tutte le età!) su vari aspetti, anche contemporaneamente: associare dunque risposte emotive con stimolazioni di tipo cognitivo sempre nuove, in modo da mantenere viva l’attenzione e la curiosità, elementi essenziali per l’assimilazione e la crescita di ognuno.

 

Obiettivi

Il progetto PsicoNatura si propone di stimolare i bambini sotto molteplici aspetti:
avvicinarli al mondo delle Scienze e della Natura con laboratori didattici ed esperienziali, da poter svolgere sia in classe che all’aperto;
stimolare un apprendimento vivo e partecipe, in modo da suscitare curiosità e apertura verso esperienze nuove;
promuovere un’elaborazione attiva e condivisa delle molteplici emozioni provate, con il fine di facilitare la conoscenza e la consapevolezza non solo di se stessi, ma anche degli altri, favorendo l’acquisizione dell’empatia e del rispetto delle differenze.

A chi sono rivolte le attività?

Tutte le attività si rivolgono ai bambini a partire dai 5 anni di età, e sono strutturate e calibrate nel pieno rispetto del livello di sviluppo psico-emotivo e cognitivo degli alunni.

Ecco alcune delle nostre proposte

 

OH… UN INSETTO CHE…?!

Anche l’osservazione di un insetto può essere d’insegnamento sotto diversi aspetti.
Attraverso un percorso guidato da esperti, i ragazzi saranno introdotti alla conoscenza delle principali specie di insetti e stimolati al riconoscimento e alla condivisione delle diverse emozioni suscitate. E’ interessante osservare come il vedere, l’avvicinarsi e anche il toccare con mano può favorire un cambiamento in ciò che proviamo.

LA DIVERSITA’: CHE RICCHEZZA!

Indovina chi… indovina cosa..? Giochiamo con le differenze e le somiglianze!
Osserviamo le caratteristiche dei diversi tipi di foglie, di alberi, di rocce anche apparentemente simili, immergendoci nella ricchezza della biodiversità. Contemporaneamente stimoliamo i ragazzi a riconoscere somiglianze e differenze all’interno del gruppo e nelle opinioni di ognuno, con il fine di favorire un maggiore rispetto reciproco e accrescere il valore della diversità di ciascuno.

Le attività possono essere svolte in:

  • aula e/o giardini con un laboratorio della durata di 2 ore oppure realizzando un percorso con più incontri.

  • in escursione, come ad esempio nella Foresta Regionale di Cuma, l’Oasi Naturalistica di Monte Nuovo o nel bosco di Capodimonte che, grazie alle loro caratteristiche, offrono uno scenario fortemente stimolante e di particolare interesse naturalistico.

I percorsi potranno svolgersi attraverso attività quali:

  • Osservazione diretta di insetti e invertebrati.

  • Giochi di ruolo relativi alle dinamiche comportamentali del mondo animale.

  • Esplorazione multisensoriale dell’ambiente circostante.

  • Attività d’interpretazione del paesaggio.

  • Discussioni di gruppo.

Commenti chiusi